AYURVEDA A TAVOLA: DOSHA E SAPORI

In news by Deborah

Per avere un corpo sano e una mente calma ed equilibrata, abbiamo bisogno di cibo della stessa natura.
L’Ayurveda non prescrive diete, ma consiglia di mangiare di tutto, con particolare attenzione alla costituzione (DOSHA) e con un occhio di riguardo alla bussola dei sapori.

Secondo l’Ayurveda, nell’Universo tutto è correlato al punto che addirittura i sei sapori degli alimenti classificati (dolce, salato, aspro, pungente, amaro, astringente) sono in stretta relazione con i cinque elementi (terra, acqua, fuoco, aria, etere) e con i tre dosha (vata, pitta, kapha). Dunque, se i sapori influenzano strettamente i dosha e hanno un effetto sull’intero organismo, la scelta del sapore di un cibo nella dieta quotidiana è un fattore determinante per avere un’alimentazione sana ed equilibrata.

Nel suo aspetto preventivo e disintossicante, la cucina ayurvedica permette all’individuo di acquisire consapevolezza sulle reali necessità del suo complesso corpo-mente e fornisce gli elementi a lui più adeguati.

L’alimentazione è dunque la prima medicina e la cucina è la farmacia dove questa viene preparata!

Scopri di più al corso: “Alimentazione Ayurvedica: curarsi con il cibo

#cstm #alimentazioneayurvedica #ayurvedaatavola #dosha

Condividi questo articolo