Kinesio Taping: cerotto e terapia

In Area Funzionale, newsby raf

Il kinesio tape è una realtà ormai diffusa … dalle Olimpiadi, ai calciatori professionisti, ai ballerini, ai nostri pazienti!
Saperlo utilizzare ed applicare in maniera corretta è una strategia terapeutica assolutamente utile per trattare, prevenire o contenere i dolori e i disturbi muscolo-scheletrici.

A cosa serve il kinesio tape?

Il kinesio tape è un nastro, un cerotto adesivo elastico, privo di farmaci, che si applica sulla cute del paziente, in corrispondenza di un muscolo, tendine o legamento sede della disfunzione.

Attraverso una modulazione della tensione con cui si applica e la sua direzione, si possono indurre diverse risposte rispetto ai tessuti del paziente: rilasciamento muscolare su muscoli contratti, facilitazione muscolare sui muscoli flaccidi, diminuzione veloce del dolore locale muscolare e fasciale, drenaggio linfatico e riassorbimento veloce ematomi.

Perché si usa il kinesio tape?

Il kinesiotaping viene utilizzato come completamento delle terapie classiche, per rinforzare e prolungare gli effetti del trattamento tradizionale e, talvolta, anche come unica arma terapeutica in fase acuta, sicura ed efficace.

 

Scopri il corso Kinesio taping: arti inferiori e rachide lombo-sacrale

Durante il corso tratteremo i diversi disturbi muscolo-scheletrici: dalle contratture, agli strappi, alle instabilità di caviglia e ginocchio.
Inoltre, si approfondirà il tema del supporto ai muscoli dei podisti, calciatori e sportivi in genere, attività che richiedono un grande impegno agli arti inferiori.
Ampio spazio verrà dato alla fase pratica, dove i partecipanti, guidati dal ragionamento clinico, si eserciteranno ad eseguire i bendaggi, dai più semplici ai più complessi.

#kinesiotaping #taping #kinesiotape #cerottoterapeutico

5/5 (1 Review)

Condividi questo articolo