Burnout e Medicina Tradizionale Cinese

In Area Funzionale, newsby Deborah

Ti senti insoddisfatto e prostrato?
Sei arrivato il punto di “non farcela più?

La Sindrome da Burnout

Come accorgersi se si è a rischio di Burnout? La Medicina Cinese ci può aiutare?

La Sindrome da Burnout altro non è che una condizione in cui lo stress cronico è associato all’ambito lavorativo. Dagli anni ’70, definita come sindrome prevalente tra gli operatori dedicati alla cura (medici, infermieri, assistenti sociali,…), ha visto includere altre categorie di lavoratori, professionisti che hanno un contatto frequente con il pubblico, con l’utenza, non più solo gli “helper”.

Un segno caratteristico che deve mettere in allarme è che, nonostante si tenti di riposare, né il sonno né rimanere in poltrona fanno stare meglio: non si riesce a recuperare.

Ci sono degli step, dei passi inevitabili da compiere. Ci vuole un percorso per uscire dalla condizione di prostrazione e recuperare lucidità ed energie.
La Medicina Cinese, con i suoi meridiani, ci offre un valido sostegno!

Una via d’uscita dal Burnout con la MTC

Riconoscere “il problema”

Definire il disagio, capirlo e riconoscerlo. Dargli un nome, riuscire a raccontarlo. Stabilire il perimetro oltre il quale il filo si rompe!

In medicina cinese, il meridiano di Stomaco è quello che prende in mano la lanterna e si dirige al nostro interno, a rischiarare il cammino quando tutto diviene oscuro e non si trova la via da percorrere. Inoltre, il suo decorso, che in parte coincide con la fascia posturale anteriore, conferisce al meridiano di comandare al corpo “l’arresto”, specie se la postura diventa “testa in avanti che tira il resto del corpo che vuole fermarsi”.

Recuperare e irrobustire

Le poche energie sopravvissute vanno recuperate. Dagli antichi testi, due punti energetici centrali nel corpo: il primo tra seconda e terza lombare, il secondo circa quattro dita sotto l’ombelico. Sono VG4 e VC4, Ming men e Yuan guan, per la stanchezza cronica. Da scaldare, massaggiare, frizionare.

Proteggere

Poiché la Sindrome da Burnout è alimentata da un vissuto di demotivazione, delusione e disinteresse per il lavoro, il nostro Cuore energetico va rinfrancato.

Ci vuole il meridiano “angelo custode”, il protettore del cuore imperatore, il meridiano del Ministro del Cuore.

Sostenere

Solidificarsi e proteggersi è alla base della strategia. Ci vuole DU MAI, il meridiano di Vaso Governatore. Questo meridiano ci regala l’integrità, è il meridiano dell’autoaffermazione, dell’identità.


Per approfondire…
Sei un terapista e vorresti approfondire l’argomento? Allora potrebbero interessarti questi corsi:
5/5 (2 Reviews)

Condividi questo articolo