Le 5 Emozioni legate agli organi in Medicina Cinese: come si comportano

In Area Funzionale, newsby Fabrizio Ranieri

“Una ragione cresce in me e l’innocenza svanisce …”

Solitamente con “EMOZIONE” si fa riferimento a qualcosa di istintivo, una sensazione che sorge spontanea dalla profondità del nostro essere.  In Medicina Cinese si parla delle 5 emozioni, legate alle 5 costituzioni di base. A seconda della reazione istintiva che abbiamo di fronte ad un imprevisto, o ad un avvenimento che esce dalla routine, possiamo scoprire qual è la nostra costituzione psichica di base!

Immaginiamo che un amico ci proponga improvvisamente di fare un viaggio…

  • Il tipo Legno, legato all’organo Fegato, è già in macchina! senza alcun indugio. I tipi legno sono amanti del movimento.
  • Il tipo Fuoco verrà, ma vuole che lungo il percorso ci siano cose belle da ammirare. Il tipo Fuoco, il cui organo di riferimento è il Cuore,  ha bisogno di vivere con passione ogni momento della giornata.
  • Il tipo Terra, è un goloso. Legato al sistema Milza-pancreas/Stomaco domanderà se ci sono buoni ristoranti dove fermarsi a fare tappa.
  • Il tipo Metallo (organo Polmone), è un pragmatico, ama l’essenza delle cose, via tutti i fronzoli… chiederà di poter seguire il percorso più breve.
  • Il tipo Acqua, in risonanza con l’organo Rene, è cauto per natura. Si informa bene di ciò che accadrà  lungo tutto il viaggio. Si porta la mappa e i panini, perché non si sa mai… E vuole controllare lo stato delle gomme!

Avete scoperto a quale elemento, o costituzione, appartenete?

i 5 simboli elementi della medicina cineseQuando alle 5 emozioni è impedito esprimersi, l’energia nel corpo, che i cinesi chiamano QI, prende direzioni ben precise e ciò si riflette sulla Salute dell’organo con cui è in relazione, come ricorda il sinologo Claude Larre:

“L’impetuosità del Legno tende a diventare collera. La collera fa salire il QI e colpisce il Fegato.
L’allegria, che tende a diventare eccitazione, abbassa il QI e colpisce il Cuore.
Il pensiero che diventa ripetitivo, ossessivo, “annoda” il QI e colpisce la Milza.
La preoccupazione colpisce la Milza e il Polmone.
Il restringimento, che tende a diventare tristezza, la tristezza dissolve, disperde il QI e colpisce il Polmone.
La prudenza che tende a diventare paura, la paura fa scendere il QI e colpisce i Reni
La paura (KONG) e il  timore (JU), legati al Rene, destabilizzano immediatamente il Cuore, è lo shock!”

Emozioni e sentimenti sono ovviamente parte della vita, non sono di per sé causa di disarmonia. Ma tendono a creare turbamento, mettendo continuamente a dura prova l’equilibrio che il Cuore Imperatore auspica per il sano vivere.

Se sono eccessivi o permangono troppo a lungo, o vengono inconsapevolmente repressi, gli stati d’animo diventano tossici! Imparare a conoscerli e riuscire a governarli aiuta a vivere meglio.

Cosa fare?

Ricordiamoci che il fisico si riflette sulla mente e sui sentimenti. Attraverso il mio fisico mi aiuto ad elaborare il vissuto emotivo.

In autunno, il tempo in cui risuona l’energia dell’Organo Polmone, oltre a stare attenti a non raffreddarsi, ricordiamoci che anche il sentimento collegato, la tristezza, potrebbe divenire tossico. L’azione della tristezza sul Polmone avviene per tramite del Cuore: la perdita della gioia di vivere conduce all’indebolimento del Centro, inteso come nucleo vitale, la fonte della vita si inaridisce e ci si lascia volutamente deperire.  La tristezza Bei dei cinesi, in epoca moderna, si trasforma e diventa profonda depressione.

Fortunatamente gli antichi ci suggeriscono le “Ginnastiche di lunga vita” che, grazie allo stretching dei canali energetici, aiutano i processi di auto guarigione di cui ciascuno di noi è dotato. Per esempio, per chi pratica il tiro con l’arco è impossibile non portare in stretching i meridiani di Polmone e Intestino Crasso. Sono i due meridiani dell’elemento Metallo, che risuonano in autunno (sul lato radiale del braccio).

Perle di salute

In autunno, tonifichiamo l’energia del Polmone. Per tonificare l’energia del Polmone, dal momento che non tutti possiamo praticare il tiro con l’arco, bisogna  curare la qualità dell’aria. Per esempio, l’aria che si incontra vicino all’acqua che scorre ha un QI di miglior qualità, è più vitale, di quella della città. Appena abbiamo la possibilità, facciamo delle passeggiate in un bosco, meglio se vicino a un ruscello!

Anche il modo in cui si respira fa la differenza: avete una respirazione profonda, addominale? Aiutatevi immaginando che il respiro, quando scende, va a massaggiare i Reni.

E ricordate che il pragmatico Polmone ama l’ordine, il colore bianco e fare pulizia!

4.7/5 (9 Reviews)

Condividi questo articolo