Skip to content

La “Sequenza che dà la Forma al Tutto”: il Massaggio Tradizionale Thailandese

Corso di aggiornamento

Info

Data inizio corso

7 Ottobre 2023

Date e orario

Il corso si terrà nell'arco di 8 giorni
per un totale di 60 ore.
sabato 7 Ottobre 2023
domenica 8 Ottobre 2023
sabato 11 Novembre 2023
domenica 12 Novembre 2023
sabato 16 Dicembre 2023
domenica 17 Dicembre 2023
sabato 13 Gennaio 2024
domenica 14 Gennaio 2024
9.00-13.00 / 14.00-17.30

Termine d'iscrizione

venerdì 22 Settembre 2023

Requisiti

Il corso è aperto a tutti, anche a studenti senza una formazione precedente in terapia complementare

Tickets

I numeri seguenti includono i biglietti per questo evento già nel tuo carrello. Facendo clic su "Acquista biglietti" potrai modificare le informazioni esistenti sui partecipanti e modificare le quantità dei biglietti.
Tickets non sono più disponibili

Dettagli corso

Statue di buddha massaggio thai

La “Sequenza che dà la Forma al Tutto”: il Massaggio Tradizionale Thailandese

Inizio corso: 7 Ottobre 2023 - 09:00

Il Massaggio Thai, come i massaggi in tutta l’Asia, è un massaggio praticato e tramandato di generazione in generazione. Si fonda sul pensiero che il corpo sia solcato da canali attraversati dall’energia vitale. Da questa energia dipende il modo in cui respiriamo, il nostro metabolismo, le varie circolazioni nel corpo: linfatica, sanguigna, ormonale.

Lo scopo del Massaggio Thai è quello di ripristinare la corretta circolazione dell’energia vitale, senza la quale il corpo si trova in un stato di disagio fisico, muscolare ed articolare ma anche di sofferenza emotiva e prostrazione psichica. Le Pressioni e lo Stretching tipici del Thai Traditional Massage sono proprio mirati a riattivare l’armonia e la giusta direzione nei canali.
La “Sequenza Completa che dà la Forma al Tutto”, le manovre da imparare per essere padroni della propria arte, nel vero stile del Wat Po, è composta da 104 mosse che studieremo durante le giornate formative.

Tematiche

  • Posture e tecniche nel massaggio energetico
  • Perché il Massaggio Thai si riceve vestiti
  • La posizione supina e il trattamento energetico di gambe e braccia
  • La posizione sul fianco con le tecniche di gomito e ginocchio
  • La posizione prona e gli stretching
  • La posizione seduta per dare elasticità e lo spazio agli organi
  • Inquadramento storico teorico delle argomentazioni
  • Benefici, ambiti e controindicazioni

Obiettivo

Per i terapisti massaggiatori, la sequenza del MTT presentata al corso è un’occasione per ampliare gli orizzonti ed inserire, tra le metodiche del proprio bagaglio professionale, una tecnica di indubbia efficacia, che opera su tutta la struttura muscolo-scheletrica.
Pur nella sua ariosità (il Thai Massage è notoriamente paragonato ad una danza), il Massaggio Thailandese è molto fisico, tanto da essere indispensabile per gli sportivi che praticano il Muay Thai, la boxe tailandese.
Nello stesso tempo, il MTT apre un dialogo sulla branca energetica (i dieci canali della medicina thai), patrimonio ormai essenziale per dialogare con i nostri pazienti.

IL Docente CSTM

Donatella Gandini

Docente Shiatsu attestata FISIEO, Specializzata in Massaggio Tradizionale Thailandese

Articoli correllati

×