Skip to content

Sonno e insonnia: perché la notte porta consiglio

Corso di aggiornamento

Info

Data inizio corso

4 Marzo 2024

Date e orario

Il corso si terrà nell’arco di 1 giorno
per un totale di 8 ore.
9.00-13.00 / 14.00-18.00

Termine d'iscrizione

venerdì 16 Febbraio 2024

Requisiti

Il corso è aperto a tutti i terapisti

Tickets

I numeri seguenti includono i biglietti per questo evento già nel tuo carrello. Facendo clic su "Acquista biglietti" potrai modificare le informazioni esistenti sui partecipanti e modificare le quantità dei biglietti.
Iscrizione corso aggiornamento: Sonno e insonnia: perché la notte porta consiglio
CHF 270.00
Illimitato

Dettagli corso

disturbi del sonno

Sonno e insonnia: perché la notte porta consiglio

Inizio corso: 4 Marzo 2024 - 09:00

Il sonno ha un ruolo ristoratore e purificatore, rigenerativo delle sostanze tessutali e cellulari e un ruolo creativo, dove ciò che si vive durante il giorno è elaborato ed assimilato.
È quindi importante avere una buona fisiologia del sonno.

Tematiche

  • Fisiologia del sonno secondo la teoria dello Yin e dello Yang
  • Insonnia: definizione e cause
  • Classificazione delle forme episodiche e loro trattamento: far “circolare” lo Yang e far “salire” lo Yin
  • Forme croniche e persistenti: stabilire lo stato di pienezza, vuoto o stagnazione dei Sistemi/Organi coinvolti
  • Quantità e qualità del sonno: i sogni ricorrenti - il classico della Medicina Cinese, Su Wen e Ling Shu insegnano a utilizzare i sogni a scopo diagnostico
  • Localizzazione e modalità di pressione delle linee energetiche e dei punti sensibili coinvolti nel trattamento dei differenti tipi di insonnia
  • Sonnambulismo e bilanciamento nel movimento dello spirito Hune

Obiettivo

L’insonnia, l’incapacità di dormire, va distinta in: difficoltà ad addormentarsi, soffrire di frequenti e prolungati risvegli e il risveglio tra le 3 e le 5 del mattino.
Per la Medicina Cinese, il giorno e la notte appartengono rispettivamente alle due energie Yang e Yin, energie che scorrono alternandosi nell’universo, nella natura e nell’uomo. Si tratta quindi di scegliere e operare strategie di intervento per armonizzare Yang e Yin, favorendo la facoltà di corpo e mente di “rallentare” e prendere una pausa dall’entusiasmo e dal continuo movimento, piuttosto che dominare l’incapacità di far fronte alle preoccupazioni, facendoci percepire come se stessimo “sospesi per aria” o “mancasse il terreno sotto i piedi”. O ancora: strategie per “animare la Tigre”, simbolo di forza e potere di controllo, proprio come l’Organo Polmone, che tra le 3 e le 5 del mattino diffonde il Qi. Per questo motivo, la qualità del sonno deve essere buona e profonda, perché il Qi possa nutrire ovunque. Essere attivi in questa fase è errato: il Drago Nero, simbolo de “L’Acqua beneficia ogni cosa e la sua natura non è competere. Giace tranquilla nel posto più in basso, per questo è la più vicina alla Verità” Tao Te Ching.
Durante la giornata di studio, oltre all’inquadramento energetico e all’anamnesi peculiare per distinguere tra le varie forme di insonnia, è previsto la studio e la pratica di un trattamento base, mirato al riequilibrio Yin-Yang e lo sviluppo di “varianti” mirate, per intervenire su casi specifici.

IL Docente CSTM

Donatella Gandini

Docente Shiatsu attestata FISIEO, Specializzata in Massaggio Tradizionale Thailandese

Articoli correllati

×