Squilibrio energetico? Una questione di Yin-Yang

In Area Biochimica, newsby Deborah

Le origini del concetto Yin-Yang

È sorprendente a pensarci, ma il concetto di yin-yang risale al libro Dào Dé Jīng (道德 經) di Lǎozi, scritto circa 2600 anni fa, in Cina.
In questo testo si dice che gli uomini, la loro armonia, l’evoluzione che compiono e la possibilità di preservarsi in salute sono regolati dal medesimo meccanismo: lo yin-yang, l’alternanza armonica di contrazione/ espansione, di azione/ riposo.

Il punto bianco (lo yang) in campo scuro (lo yin), così come il punto scuro in campo bianco, raccontano che nulla esiste in senso assoluto, tutto è già presente a livello embrionale, proprio all’apice del suo opposto. Come l’amore con l’odio o il bene ed il male.

Eraclìto, l’eminente filosofo greco presocratico, scrive: “Ciò che è opposto si concilia, dalle cose in contrasto nasce l’armonia più bella e tutto si genera per via di contesa”. E ancora: “l’universo non è il prodotto di dei o uomini, ma un ordine universale unico ed eterno”.

Yin-Yang in Medicina Cinese

“L’origine della purezza risiede nell’impurità.
Il movimento è il fondamento della quiete.”

Tutto è pervaso dall’idea di yin-yang nella cultura taoista, in tutte le arti: dalla danza alla pittura, dal Feng shui, l’arte di arredare, alle arti marziali. E, naturalmente, anche in medicina.
I canali energetici che attraversano il corpo umano e che ospitano i punti di agopuntura, si suddividono in canali yin e canali yang.
I primi scorrono, come linfa, dal basso, dalla terra, verso l’alto.
I secondi, come pioggerella rinfrescante, dal cielo muovono verso terra.

Ma cosa significano nella vita di ciascuno?
Per il praticante di Medicina Cinese, se un punto porta il termine “yin” nel proprio nome, come il Punto SAN YIN JIAO SP6, avrà una spiccata funzionalità sullo yin. Per esempio fa salire il sonno agli occhi, o l’appetito allo stomaco.

Benessere: la capacità di adattarsi

La salute ed il benessere, la prosperità del nostro stato immunitario passano dalla capacità di adattarsi.
Il continuo mutamento e adeguamento a ciò che succede nella nostra vita, emotiva e psichica, ma anche esternamente con il cambio di clima meteorologico o sociale intorno a noi, richiede il nostro adattamento.
Si provi ad immaginare una persona che si trova ad essere sospinta dagli altri e pressata a prendere decisioni … altro che mal di testa!!! È come essere accerchiati dai quattro venti.
L’alternarsi di yin yang garantisce di rimanere in contatto con il proprio centro, la nostra integrità di persone.

 

Praticare il “non attaccamento”

Si può fare solo mantenendo il “Cuore Vuoto”; è la via attraverso la quale è possibile mantenere la propria salute. L’equilibrio dinamico dello Yin Yang è il manifestarsi di tutto ciò. È l’organismo che continuamente mantiene il suo equilibrio dinamico.Come una mongolfiera la parte aerea rappresenta le componenti yang dell’organismo, la zavorra rappresenta tutte le componenti yin.

Ogni momento è dedicato a compensare la variazione di temperatura (yang) del pallone e le controparti pesanti (nel corpo umano le ossa, i liquidi, ecc.) al fine di mantenere l’altezza prefissata.
Piccole oscillazioni intorno a questa linea possono essere controbilanciate dall’attività omeostatica dell’organismo, ma quando queste oscillazioni diventano troppo ampie è necessario intervenire con dei metodi di riequilibrio energetico, prima di vedere la mongolfiera volare via o precipitare.

Significato letterale del termine Yin


YIN è un termine formato da tre pittogrammi (collina, persone sotto un tetto, nuvole). Insieme danno vita all’ideogramma che indica il lato buio (in ombra) della collina. La parola, nella lingua cinese, è un concetto.
Per analogia YIN significa quindi oscurità, freddo, passività della notte, polo negativo, la terra (rispetto al cielo), la luna, i demoni, la sfortuna.
La femmina yin è la possibilità di concretezza, grazie all’ovulo.

Significato letterale del termine Yang


L’ideogramma YANG è composto dai due pittogrammi (collina e sole).
Indica il lato soleggiato della medesima collina.
È l’opposto da quanto espresso con lo yin, ma attenzione: si tratta pur sempre della medesima collina!
Il Giorno, o il sole, fa riferimento all’attività, al movimento, al calore.
Yang è luce, sole, giorno, attività, aria, fortuna, fuoco, positività…
Il maschio yang è potenzialità, quale portatore di spermatozoi.

L’universo è un continuo fondersi di forze, l’alternanza yin-yang bilanciata dà vita alla totalità del mondo, in modo armonico, come nelle arti marziali, dove la tecnica si affina nel rapporto tra tensione e flessibilità.

Allo stesso modo opera il terapista di tecniche orientali:
bilancia i vuoti e i pieni, gli yin e gli yang.

LA SALUTE È UN EVENTO DINAMICO:
È L’ARMONICO ALTERNARSI DI YIN-YANG

Valutare lo stato dello Yin Yang

Deficit dello Yang

Le caratteristiche del deficit di Yang sono sovrapponibili a quelle del deficit di energia: stanchezza, sonnolenza, debolezza, voce fioca.
Nel deficit di Yang si manifesta la sensazione di freddo in un’area o in tutto il corpo.

  • Lentezza nei movimenti e nell’ideazione
  • Introversione, depressione
  • Arti freddi, sensazione di freddo al corpo o in alcune sue parti
  • Desiderio di cibi caldi
  • Indolenzimento lombare
  • Dolori che migliorano con l’applicazione di caldo
  • La lingua è pallida

Deficit dello Yin

Nel corpo lo Yin è rappresentato dai liquidi, dalle strutture più compatte: denti e ossa; dagli ormoni e dai minerali. Dalla possibilità di rinfrescarsi.
Nel deficit di Yang si manifesta la secchezza.

  • Sete e gola un poco asciutta, mucose un poco asciutte, urine scarse
  • Lieve sudorazione notturna, risvegli notturni, un certo iperattivismo ed estroversione
  • Segni di falso calore: guance rosse, calore ai 5 centri (palmi, piante e fronte), febbre serotina
  • La lingua è rossa.

Perle di salute – Prevenzione: autoregolare lo Yin-Yang del corpo

Il RENE è l’organo che, da un punto di vista energetico, in Medicina Tradizionale Cinese rappresenta “la radice”, sostiene tutta l’impalcatura energetica, è origine e garante dello yin-yang nel corpo.

Lo Yang è l’aspetto funzionale, attiva Energia, riscalda (Fuoco del Rene).
Lo Yin è nutrimento (l’aspetto legato al Sangue) e raffreddamento (Acqua del Rene).

Se sei freddoloso tonifica lo yang!
Il pollo tonifica il Jing, l’Essenza Vitale, oltre alla Milza, l’organo, con i Reni, preposto alla prosperità dello Yang.

Se soffri il caldo, tonifica lo yin! per esempio con i frutti di bosco! Dal sapore acido e con natura tiepida, hanno impatto sugli organi Fegato e Reni. Utili contro le infiammazioni, sostengono il mantenimento dello Yin.

1.2/5 (32 Reviews)

Condividi questo articolo